Comune di Mozzanica
Sei in: Skip Navigation LinksHome > News-Primopiano

RICORRENZA DEL MILLENNIO DI MOZZANICA
Indietro

Quest’anno Mozzanica celebra il millenium del primo documento scritto che la nomina, datato 15 luglio 1018. Si tratta di una data storica importante, che tuttavia non dice nulla sull’effettiva origine del borgo. Infatti i reperti archeologici, di epoca romana rinvenuti sul suo territorio, e il toponimo prediale tipico dei fondi agricoli nati dopo l’operazione di centuriazione, fanno risalire l’origine dell’abitato almeno al primo secolo avanti Cristo. Il documento del 1018 è comunque importantissimo perché testimonia che a quella data esisteva già un castrum, cioè un villaggio dotato di opere di difesa e probabilmente anche di luoghi di culto.

In questo documento – dato a Milano il giorno 15 luglio 1018 e conservato presso la Biblioteca civica di Cremona – Giovanni, prete della Chiesa milanese e ufficiale della chiesa delle Sante Tecla e Pelagia, dona a Landolfo, vescovo di Cremona, i beni siti nel territorio di Mozzanica, nel comitato di Bergamo, che egli aveva acquistato da Vuifredo, figlio del defunto Ambrogio, e dalla moglie Imma, figlia del defunto Rogerio di Bariano.

 
Si allega il documento e la nota del Dott. Carpani Adriano
 
Apri documento/Millennio 1g.jpg